fbpx

Piccola impresa commerciale=Fondamentali gli acquisti di magazzino

La scorsa  settimana  è venuta da me una  giovane  ragazza  la quale mi dice che vorrebbe acquistare una attività commerciale ,un piccolo negozio  , e mi chiede se posso valutare se per lei fosse stato  conveniente  l’acquisto , e di conseguenza valutare il suo  fabbisogno di finanziamento.

acquisti-magazzino-piccolo-negozio-rimanenze

La Cliente mi dice anche di valutare il tutto velocemente poiché la venditrice era in parola con molte altre persone .
Il prezzo prospettato era secondo me troppo alto .
A questo punto cosa faccio?

Chiedo la documentazione contabile della piccola  attività commerciale  da valutare.

Ad un primo esame delle carte dico subito  alla mia cliente  che il prezzo che le era stato proposto  era ,secondo me,  esagerato   in  quanto andava a coprire un magazzino ormai  che non aveva più il valore di acquisto e , se nel  tempo  il  “vecchio negozio”  non aveva venduto quella merce , perché avrebbe dovuto venderla  il nuovo acquirente?
Se  ci mettiamo invece dalla parte della ditta venditrice cosa c’è stato che non è andato nel migliore dei modi?
Gli acquisti di Magazzino erano spropositati  nei  confronti delle vendite .
Gestione monetaria e acquisti sono due tempi diversi della conduzione aziendale ma profondamente correlati  infatti il controllo non buono degli acquisti si trasforma  spesso in  troppo poca liquidità oppure in  sovrabbondanza di scorte in magazzino.
E’ anche vero che ridurre troppo gli acquisti nel caso di piccola attività commerciale può far nascere inconvenienti quali per esempio la perdita di qualche cliente ,il quale magari , si aspetta di trovare sempre “tutto” presso il piccolo negozio .
L’obiettivo basilare dovrebbe  essere quello di non avere mai quantità eccessive di materiali a magazzino, e neanche però di farne mancare.

Allora cosa fare?

Per evitare tali situazioni squilibrate occorre ottimizzare parallelamente la gestione finanziaria e la gestione degli acquisti provando  ad utilizzare, anche per le piccole attività , tecniche di Just in time .
Per il Just in time diventa importante  la relazione  con le ditte venditrici, quindi può essere utile valutare la riduzione del numero di fornitori  basando il rapporto  sulla  reciproca collaborazione cercando di  ottenere consegne frequenti  quando effettivamente servono.

E  Tu cosa ne pensi?

Lasciami una tuo commento .

Per ricevere gli aggiornamenti iscriviti alla ns. newsletter

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

Ciao Patrizio Gatti

Patrizio Gatti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clicca qui per avvertirmi di successivi commenti tramite e-mail. You can also subscribe without commenting.

Comments links could be nofollow free.