fbpx

Basilea 2 e IAS:Regole Troppo rigide-penalizzanti per le PMI !

Basilea 2 e IAS di fatto si sono rivelate regole troppo rigide e penalizzanti soprattutto per le PMI.  Vediamo perché?

basilea2-ias-troppo-rigidi-pmi

Basilea 2 è nata con l’obiettivo di sostituire i criteri discrezionali di valutazione con principi oggettivi riconosciuti su scala internazionale.

Ecco i rating…ogni società viene classificata dalla propria banca con un “punteggio”, una specie di pagella scolastica, che ne attesta la solidità patrimoniale, l’affidabilità dimostrata nei precedenti rapporti con il sistema bancario e la solvibilità futura.

Quando l’azienda si rivolge alla banca per un finanziamento, si vedrà proporre un tasso proporzionale al giudizio espresso dall’istituto di credito. Questo ha messo in crisi i sistemi imprenditoriali fortemente sbilanciati sul fronte delle piccole imprese come quello italiano, caratterizzato da realtà a elevato indebitamento.

Di fronte alla necessità di disporre i crediti in base a criteri strettamente oggettivi, molti funzionari bancari non possono far altro che negare le richieste di finanziamento. Le PMI sono praticamente tagliate fuori …il credit crunch dilaga….

«La prevista revisione del quadro regolamentare potrebbe giungere troppo tardi per molte imprese. Di conseguenza, le varie associazioni di categoria ritengono che l’UE debba urgentemente allentare i requisiti patrimoniali delle banche e le metodologie di valutazione del rischio per facilitare l’accesso al credito delle imprese ed una rapida ripresa economica».

Stesso discorso per gli Ias. Regole troppo rigide e procicliche. Per fare un esempio, l’obbligo di portare in bilancio il valore di mercato dei titoli ha funzionato fino a che il mercato ha continuato a crescere, per poi amplificare le difficoltà delle società ai primi sintomi della crisi. Si sta già lavorando per cercare di intervenire su questi aspetti….la sfida non è semplice anche perché occorre mettere d’ accordo gli interessi dei vari paesi.

Per ricevere le nostre novità e gli aggiornamenti generali iscriviti alla ns. newsletter

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ? Lascia il tuo commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================


Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

Patrizio Gatti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clicca qui per avvertirmi di successivi commenti tramite e-mail. You can also subscribe without commenting.

Comments links could be nofollow free.