fbpx

finanziamenti

Il Business plan serve davvero per richiedere un finanziamento? E il Controllo di gestione?

Il Business plan : ma serve davvero per richiedere il finanziamento in banca?

 

Questo è uno dei dubbi che in tanti hanno.

In realtà se adesso vai a chiedere un finanziamento con rimborso rateale  e non hai un buon business plan,  spesso, difficilmente vieni preso in considerazione, soprattutto per i finanziamenti sopra i 30.000 non garantiti al 100% dallo Stato, previsti dal Decreto liquidità , per i quali  non è prevista  istruttoria.

Un Business plan, è il documento che descrive l’idea imprenditoriale, è la rappresentazione degli effetti economici, finanziari e patrimoniali di un progetto aziendale.

 

 

Il Business plan è anche un biglietto da visita per presentare l’azienda ai finanziatori.

Un Piano ben impostato, e professionale può aiutare l’accoglienza della pratica da parte del finanziatore.

Read More

Misure per “assicurare” la necessaria liquidità alle imprese – Così dice il Decreto Liquidità!

Vado qui ad elencare le misure adottate dal Governo per “assicurare “ la necessaria liquidità alle imprese con sede in Italia,  colpite dall’epidemia  Covid-19.

In questo articolo non esprimo commenti, vado solo ad elencare ciò che è scritto nel  Decreto legge 8 aprile 2020 n. 23, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 94 , e nella circolare ABI del 09.04.2020 Prot. UCR/ULS/000686.

Le garanzie sono rilasciate da SACE, che concede – fino al 31 dicembre 2020 – garanzie in favore di banche, istituzioni finanziarie nazionali e internazionali e altri soggetti abilitati all’esercizio del credito in Italia, per finanziamenti sotto qualsiasi forma alle suddette imprese, e dal Fondo di Garanzia PMI .

 

Read More

Il Rating di legalita’ serve davvero alle Imprese per ottenere i finanziamenti pubblici e bancari?

Il Rating di legalita’ è utile alle Imprese per ottenere i finanziamenti pubblici e bancari?

Il Rating di legalità’ è molto probabilmente destinato ad avere molte richieste di adesione . Attenzione, non è da confondere col rating bancario anche se questo tipo di “punteggio etico” sembra avere utilità anche nei confronti del credito bancario.

Ma cosa è ?

Il Rating di legalità è lo strumento con cui l’Agcm Autorità garante della concorrenza e del mercato, attribuisce un voto, da una a tre stelle, alle imprese virtuose che hanno un fatturato maggiore di 2 milioni di euro annui e rispettano una serie di requisiti giuridici . Nell’attribuzione del rating vengono analizzate una varietà di informazioni quali per esempio la tracciabilità dei pagamenti, la fedina penale pulita dell’imprenditore, adesione ai codici etici, rispetto delle norme sulla responsabilità amministrativa d’impresa.

 

Quale può essere il vantaggio di avere un Rating di Legalità?

 

Read More

Intervenire sui costi variabili ? Forse e’ meglio che agire su altri costi…

Il titolare di una piccola azienda mi ha richiesto di implementargli un sistema di budgeting , per fare in modo di avere sotto controllo oltre la gestione a consuntivo, anche quella a preventivo.

Sono stati divisi i costi fissi da quelli variabili per poter trovare il margine di contribuzione (misura che serve per la copertura dei costi fissi).

Una volta trovato il margine di contribuzione e dopo aver quantificato i costi fissi siamo stati in grado di calcolare il break even point.

Read More

Il business plan serve davvero per le richieste di credito bancario?

Il business plan può servire davvero a qualcosa per le richieste di credito bancario?

 

Negli ultimi periodi , nonostante il credit crunch , ho visto un interesse sempre maggiore per i piani di impresa . Naturalmente devon essere ben fatti .

Come ormai bene si sa, per il conteggio del rating che determina la possibilità di accesso al credito, il business plan purtroppo conta ancora poco .

Read More

Liberalizzazioni: Commissioni Bancarie sui fidi spazzate via ? Forse un illusione?

Una notizia per le imprese che poteva essere davvero incredibile .

Peccato che è ancora tutto in discussione alla Camera ed il Governo sembra che cercherà di correggere il tiro …

 

Ma cosa è successo?

In seguito ad un emendamento della senatrice del PD Anna Rita Fioroni nel voto di fiducia , si è imposto il decadimento di tutte le commissioni, gli oneri o le competenze accessorie delle banche a fronte delle concessioni di linee di credito » .

A seguito del provvedimento del Governo i vertici dell’Abi si sono dimessi in massa .

E’ stata una cosa abbasatanza pesante che ha comportato adirittura la “minaccia” del blocco del credito.

Secondo l’Abi la norma danneggia gli investimenti mettendo a rischio il credito alle imprese costringendo il sistema creditizio ad una stretta creditizia oltre all’applicazione dei tassi più alti.

Riporto di seguito alcuni delle notizie apparse su www.asca.it:

Read More

Ci sara’ la corsa alla Nuova Moratoria 2012 per i finanziamenti alle Pmi?

Col fine di sostenere il sistema del Credito è stato firmato l’Accordo Abi-imprese per la Nuova moratoria dei prestiti alle Pmi

 

==========================================================
(ASCA) – Roma, 28 feb –

Firmata oggi a Roma l’intesa sulle ”Nuove misure per il credito alle Pmi” dall’Abi, dall’Alleanza delle Cooperative, Assoconfidi, Cia, Claai, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confedilizia, Confetra, Confindustria, Rete Imprese Italia. Hanno siglato l’intesa anche Corrado Passera, ministro dello Sviluppo economico, Infrastrutture e Trasporti e Vittorio Grilli, Vice ministro dell’economia e delle Finanze.

Read More

Davvero??? Finanziamenti per brevetti senza garanzia personale o reale???

Leggo molto volentieri l’articolo pubblicato il 18/2/2012 su Italia Oggi “Innovazione batte credit crunch” di Cinzia De Stefanis .

Infatti prendendo spunto dall’articolo sembra che “dal 15 febbraio sono a disposizione delle Pmi 75 milioni di euro per l’accesso al credito“.

Read More

Garanzie sino all’80% dei finanziamenti bancari?

In riferimento alla Manovora Monti voglio entrare brevemente nel merito delle Garanzie messe a disposizione per le Imprese .
Prendo spunto da un articolo apparso su Italia Oggi del 06/12/2011 dal Titolo “Garanzie fino a 2,5 mln alla pmi a copertura dell’80% del finanziamento bancario posso dire che nel caso di approvazione del decreto potrebbe essere una cosa molto interessante per le imprese .

Siccome però, si passerà sempre attraverso Banche e Consorzi Fidi , buona parte delle aziende con rating non buoni , probabilmente ne saranno escluse.

 

Certo è che le imprese che hanno la possibilità di accedere alle richieste di finanziamento dovrebbero fare in modo di ricorrere a tali strumenti di garanzia e non farsi scappare l’occasione.

Read More

Imprese e Banche :impieghi bancari scaduti -Ecco l’accordo!

Nell’articolo precedente abbiamo parlato della restrizione che ci sarà da gennaio 2012 per le imprese sugli impieghi scaduti.

 

Per mitigare l’effetto dei più ristretti termini come si apprende dal sito dell CONFAPI il 23 novembre è stato firmato il Protocollo d’intesa “Comunicazione alle imprese sull’entrata in vigore dei nuovi termini per la segnalazione degli sconfinamenti bancari (past due)” .
Hanno aderito all’accordo Abi, Alleanza delle Cooperative italiane, Assoconfidi, Confagricoltura, Confedilizia, CIA, Coldiretti, Confapi, Confindustria e Rete Imprese Italia.

Read More