E’ vero che col Controllo di Gestione si impara sempre qualcosa dell’Azienda ?

“E’ ciò che pensiamo già di sapere che ci impedisce di imparare cose nuove”
Claude Bernard

Ciao , oggi voglio raccontarti una breve storia sul modo di vedere le cose di due titolari di impresa. Tutto ha inizio a metà del mese di ottobre dell’anno scorso in una piccola impresa formata da 2 soci, uno di nome S. e l’altro di nome M.

M., il più giovane, che ha studiato anche tecniche di management , è il responsabile dell’area amministrativa e dell’area commerciale.

S. è il socio più anziano , è colui che dirige la produzione. Egli da 25 anni a questa parte ha sempre svolto il ruolo di capocantiere anche in altre imprese dove aveva lavorato, ed ora sta facendo tutto ciò , con passione e professionalità, per la sua società .

M. mentalmente è rivolto al miglioramento continuo aziendale e vorrebbe portare questo concetto anche nelle procedure aziendali.

I due soci così diversi si compensano ed insieme formano una coppia formidabile .

Cosa c’è che lì divide?

Che M. vuole sempre imparare qualcosa di nuovo mentre S. non sopporta le innovazioni e vede un’ ostacolo alla sua produttività ogni proposta innovativa organizzativa che viene fatta all’interno della sua azienda.

 

“”Si fa così da anni” è la confessione che il sistema non funziona”
Deming William Edwards –

Il socio M. ,dopo aver fatto una ricerca in internet, mi ha chiamato per fare un colloquio per avere un preventivo per gestire e formare il suo personale amministrativo per impostare un controllo di budget , un controllo sulla liquidità aziendale e un controllo della contabilità analitica.

All’inizio del colloquio M. era molto gentile e interessato e pochi minuti dopo capitò anche il socio S. che da subito cominciò a dire che per lui queste tecniche di gestione aziendale sarebbero state una perdita di tempo che non serve a niente e che il tempo che il suo socio M. spreca a parlare di queste cose , farebbe bene ad andare a vendere e portare a casa fatturato invece che stare in ufficio.

A quel punto mi alzai , dissi che ero stato chiamato da loro per fare un preventivo e salutai per andarmene.

gestione-aziendale-puntare-dito-
Subito intervenne M. e con tono deciso e il dito puntato verso il suo socio gli disse:
“ Ora ti siedi 10 minuti con noi e stai ad ascoltare sennò va a finire che tra qualche mese tu continui a lavorare, ma se non diamo una svolta al nostro modo di operare , non avremo più i soldi necessari per pagare neppure gli stipendi”

Detto questo S. ci chiese scusa e poi si ammutolì .

Allora M. mi chiese di rimanere, mi fece riaccomodare e poi mi tempestò di domande.

Quei dieci minuti diventarono in realtà un’ora e trenta di piacevole conversazione . Un qualcosa era scattato nella mente di S. poiché dopo aver ricevuto alcune risposte che hanno confermato alcuni aspetti gestionali già da lui visti nei cantieri , sembrava quasi che non vedesse l’ora di impostare un controllo sul rendimento delle sue produzioni. Egli si rese conto che occorreva cambiare immediatamente qualcosa .

 

“Cambia prima di essere costretto a farlo”. Jack Welck

Nel colloquio vennero fuori alcune problematiche che spesso chi produce, incontra .

Però di questo ne parlerò nel prossimo post…..

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ? Lascia il tuo commento

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================

Clicca su “mi piace per entrare nella pagina Facebook :”Controllo di Gestione Turbo”

Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

Patrizio Gatti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clicca qui per avvertirmi di successivi commenti tramite e-mail. You can also subscribe without commenting.

Comments links could be nofollow free.