fbpx

Posts Taged finanziamenti-bancari

Apertura attivita' commerciale :Senza garanzie come fanno i giovani a finanziarsi?

La prima settimana  di marzo 2010 sono stato contattato da due  giovani disoccupati che  erano intenzionati ad aprire una attività commerciale.

Mi hanno chiesto di verificare se ci fossero state agevolazioni  per ottenere dei finanziamenti  regionali .

Read More

Interessante iniziativa della Toscana–Prestiti alle aziende per pagare gli stipendi

La Regione Toscana per fronteggiare la crisi mette in campo una nuova misura  molto interessante  e  cioè garanzie per finanziamenti  alle aziende per pagare gli stipendi per un anno  .

Oltre che a ridare la notizia ormai nota dal 23 febbraio 2010  , mi preme sottolineare che probabilmente solo le imprese che avranno adeguati parametri di bilancio potranno accedervi .


Al momento non conosco ancora i dettagli ed aspetto come tanti con gloria l’uscita del  bando ,con la speranza, proprio come sembra, che sia davvero un’ottima iniziativa da imitare anche da parte delle altre regioni italiane.

Vedendo però le altre misure per il rilascio di garanzie per la liquidità che sono state chiamate ” anticrisi ”  , in realtà ,molte piccole imprese non hanno potuto accedervi per  per la mancanza dei parametri di bilancio richiesti .

Quindi come già scritto in altri post , occorre sottolineare di fare attenzione all’importanza dei dati  aziendali anche per poter accedere alle agevolazioni .

Volevo inoltre chiederti cosa ne pensi , se trovi anche tu che questa Misura anticrisi sia davvero   molto interessante  e se conosci altre iniziative del genere in Italia.

Adesso per i dettagli  Ti lascio al post di Alessandra

ciao Patrizio Gatti

====================================================

Toscana – Prestiti alle aziende per pagare gli stipendi la prima del genere in Italia.

La Regione Toscana per fronteggiare la crisi mette in campo una nuova misura.

Finora la Regione aveva garantito alle imprese prestiti per far fronte alla carenza di liquidità, per acquistare nuove scorte, per trasformare debiti da breve a medio o lungo termine, per estinguere prestiti e per nuovi investimenti.

Read More

Ristrutturazione aziendale in seguito a grossi insoluti. E i finanziamenti???

Circa due settimane fa un mio cliente mi presenta il giovane titolare di una piccola azienda metalmeccanica con un fatturato medio annuo di circa 1,5 milioni di euro, per analizzare la sua situazione finanziaria e per verificare se ci fosse stata la possibilità di seguirlo per l’elaborazione di un business plan per una ristrutturazione aziendale.

Il problema ?

All’inizio 2009 l’impresa ha preso una commessa importante circa 300.000 euro da un cliente che sino a quel momento non aveva mai dato segni di insolvenza .
Alle prime scadenze dei pagamenti il committente non ha pagato poi ha cominciato a chiedere rinnovi su rinnovi anche con effetti e poi ha iniziato a mandare indietro insolute anche le cambiali.

Read More

Rinegoziazione Mutuo:Se hai le garanzie immobiliari e non i redditi, e' cosi' facile ottenerla?

Rinegoziazione Mutuo : Anche se hai le garanzie immobiliari ed hai pochi redditi è così facile ottenerla?

La scorsa settimana è venuto da me in ufficio un piccolo imprenditore a chiedere un consiglio su come comportarsi con le Banche  per chiedere un finanziamento per l’ampliamento e riammodernamento per la sua struttura  , oltre che per rinegoziare un mutuo già in corso   .

Read More

Garanzie-Confidi: Ammortizzatori della crisi per le Imprese?

Confidi…..ammortizzatori della crisi ???

Come risulta da una recente indagine della Fedart Fidi (Federazione Nazionale Unitaria dei Consorzi e Cooperative Artigiane di Garanzia) nei primi sei mesi del 2009 il sistema italiano dei  Confidi artigiani ha erogato garanzie su finanziamenti alle Piccole e Medie Imprese  per quasi 3,6 miliardi di euro, 13 miliardi in tutto l’ anno. “Nel mondo dell’ artigianato un imprenditore su due si rivolge ai Confidi per risolvere le proprie esigenze finanziarie” ( fonte: www.ilsole240re.com).

I Confidi si confermano dunque uno strumento essenziale per interfacciarsi con il sistema bancario, dei veri e propri ammortizzatori della crisi ma non ancora sufficiente e soprattutto non accessibile a tutti.

Read More

Fondo Centrale di Garanzia: criteri più flessibili per valutare le imprese???

A partire dall’ 11 gennaio 2010 il Fondo di Garanzia ha adottato criteri più flessibili per valutare le imprese.

L’impresa che ha bisogno di un finanziamento per lo svolgimento della sua attività può chiedere alla banca di garantire l’operazione con la garanzia pubblica.

L’attivazione di questa garanzia è a rischio zero perché, in caso di insolvenza,la banca viene risarcita dal Fondo Centrale di Garanzia e in caso di eventuale esaurimento di fondi di quest’ultimo, direttamente dallo Stato.

Le imprese possono beneficiare dell’intervento per ogni tipo di esigenza finanziaria.

Read More

Aziende:Corsa alla Moratoria dei crediti delle banche verso le imprese

Sono molte le aziende che sperano nella riuscita della Moratoria ,infatti è iniziata la corsa delle imprese alla “sospirata ” sospensione dei crediti che le banche vantano nei loro confronti ,per  ottenere l’interruzione  del pagamento della quota capitale dei mutui o leasing finanziari per almeno 12 mesi ma anche un allungamento a 270 giorni delle scadenze riguardanti i crediti a breve.

corsa-moratoria-crediti-banche-vs-imprese

Nel caso tu fossi interessato alla Sospensione dei debiti l’invito è quello di contattare la tua  banca ,prima di tutto per sapere se ha aderito all’iniziativa, poi per avere istruzioni sul  come fare a chiedere lo slittamento delle quote capitali dei debiti.

Read More

Mutui,Leasing,Scoperti di conto:congelamento? Il Nodo?Convincere le BANCHE

Stamani appena ho acceso il notiziario sul TG5  ho sentito  che Il ministro Tremonti annunciava che  era al vaglio  una proposta  per le  banche per  congelare per un anno il pagamento della quota capitale dei debiti bancari delle imprese .

In ufficio ne ho parlato con  la collega Alessandra la quale ne ha fatto un semplice articolo che ti propongo, sperando che per le imprese che ne hanno VERAMENTE bisogno , tutto ciò venga fatto  al più presto  .

Rimanendo quindi in attesa di ulteriori sviluppi ti auguro buona lettura ciao

=============================================================

nodo-centrale-banche-congelamento-debiti-scoperti-conto-corrente


Proprio in questi giorni il Governo sta lavorando su importanti novità da introdurre nel Decreto anticrisi.

La moratoria sui debiti delle aziende che congelerebbe mutui e leasing per un anno, ma si parla anche di scoperto di conto e smobilizzo di fatture, è sempre più vicina.
Il nodo centrale è convincere le banche a non esigere i pagamenti per un anno, in cambio il governo, che media tra imprese e banchieri, promette un “bonus fiscale” sulle perdite per gli istituti di credito.

Per Tremonti la priorità è che le imprese siano messe nella condizione di superare la recessione.

La bozza a cui si sta lavorando prevede infatti che le aziende paghino soltanto gli interessi sui loro debiti e non la quota di capitale da restituire.

Un espediente questo, per alleggerire il peso della crisi soprattutto per le piccole e medie imprese che sono più vulnerabili in caso di eccessivo indebitamento e scongiurare ripercussioni sull’ occupazione.
Allo studio del governo anche l’ ipotesi di una detassazione degli aumenti di capitale sempre allo scopo di rafforzare la solidità delle imprese.

Per ricevere le nostre  novità e gli aggiornamenti generali   iscriviti alla ns. newsletter

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ,fammi sapere le tue impressioni con un commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

Read More

Banche-Imprese:Commissioni di massimo scoperto: modifiche dal Decreto anticrisi

Il Decreto anticrisi (Decreto legislativo 185/2008) ha introdotto importanti novità in materia di commissioni di massimo scoperto.
spese-banca-commissione-massimo-scoperto-decreto-anticrisi

Chiariamo che cosa si intende esattamente per CMS. Il massimo scoperto è la clausola prevista nei contratti bancari di apertura di credito (fido bancario o affidamento), che riconosce alla banca, in aggiunta agli interessi convenzionali, una percentuale calcolata sulla massima esposizione avuta sul conto corrente nel trimestre di riferimento, calcolata al tasso convenuto.

È il caso, più semplicemente, in cui un’impresa o una famiglia vanno in rosso sul conto corrente perché hanno utilizzato tutta la cifra dello scoperto, concordata con la banca, facendo quindi scattare gli interessi a debito.

Secondo la nuova norma con decorrenza 28 giugno 2009 ,le commissioni di massimo scoperto non sono più dovute alla banca (in quanto si considerano nulle) nel caso in cui il saldo del cliente risulti a debito per un periodo continuativo inferiore a trenta giorni, oppure in caso di utilizzi in assenza di fido.

Novità sicuramente importante ma non tutti potranno trarne beneficio!

Le aziende utilizzatrici di finanziamenti a breve , normalmente superano abbondantemente i 30 giorni per l’applicazione della norma, soprattutto in tempi difficili come questi, quindi la CMS non sparirà per gli utilizzatori del credito (e magari anche a tassi superiori agli attuali) ma dovrebbe quantomeno salvaguardare i “piccoli utilizzatori ” che sforano per un giorno o due.

Quali saranno invece le nuove commissioni introdotte per sostituire questa ?

E tu hai già ricevuto comunicazioni in merito

Fammi sapere le tue impressioni

A cura: Dott.ssa Alessandra Gervasi

Ufficio finanziamenti Plan Consulting

Per ricevere le nostre  novità e gli aggiornamenti  iscriviti alla ns. newsletter

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

Iscriviti alla  nostra Pagina  su Facebook


Read More

Le Banche non danno i finanziamenti?-Per le imprese cosa fare?

Ciao , in questi ultimi giorni ho ricevuto varie email da amici lettori del mio blog e le domande che mi vengono poste   sono spesso rivolte ad avere spiegazioni sul perché le banche non li finanziano.
Ho scelto , senza inserire il nome per motivi di privacy , una domanda simile ad altre pervenutemi , per la quali ho risposto in maniera analoga . Naturalmente le risposte private che ho dato, hanno anche un qualcosa di personalizzato .

credito-bancario-finanziamenti-credit-crunch

D:) “Sono in un momento di crisi finanziaria e vorrei un consiglio . Le banche fanno le furbe e non danno soldi.  Ma la legge Tremonti dice che le stesse hanno la garanzia dello stato.Perchè fanno finta di non capire? “

Non tutte le banche hanno utilizzato o utilizzeranno  i Tremonti Bond

Read More